Logo Fornace Eugenio Casetta
 
Laterizi mattoni e materiali per edilizia - Fornace Eugenio Casetta ad ALba (CN)
 

PRODOTTI

Laterizi forati

blocchetto 9 fori
blocchetto 9 fori pesante
mattone 3 fori 4,5x15x30
mattone 6 fori 6x15x30
mattone doppio UNI cm 12
mattone doppio UNI cm 15
mattone doppio UNI cm 19
mattone forato 8x15x30
mattone forato 12x15x30
mattone forato 12x24x24
mattone forato 8x24x24
mattone forato 8x12x24

Laterizi semipieni

mattone semipieno cm 8
mattone doppio semipieno
mattone semipieno
mattone multifori 6x12x24
mattone cascina
copriferro

Novità - Serie Bioterra

blocco 25x30x19 F45
blocco 25x30x19 F55
blocco 20x30x19 F45
blocco 25x38x19 F55
blocco 25x38x19 F45
blocco 15x30x19 F45
mezzana 10x30x19 F45
mezzana 12x30x19
tramezza incastro   8x19x50
tramezza incastro 10x19x50
tramezza incastro 12x19x50

 
 

Il ciclo di produzione dei laterizi


Il ciclo produttivo dei laterizi prevede una serie di passaggi che, seppur oggi altamente industrializzati e automatizzati, in linea di massima sono rimasti identici da millenni.


Fase di estrazione del tufo e dell'argilla rosso

ESTRAZIONE

La prima fase del ciclo è l’estrazione. La scelta della cava è fondamentale per la qualità del prodotto finale: in questo caso le argille rosse provenienti da Pralormo e il tufo di Langhe e Roero garantiscono risultati eccellenti.


 


Preparazione dell'impasto di agrilla

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO

L’argilla proveniente dalla cava è generalmente poco omogenea, e pertanto necessita di raffinazione, bagnatura e miscelazione.


 


Formatura dei laterizi

FORMATURA

La formatura del prodotto avviene utilizzando una mattoniera, dove l’argilla umida allo stato pastoso, viene spinta e compressa contro una filiera, dalla quale esce sotto forma di nastro continuo che ha la sezione del tipo di laterizio che si vuole ottenere. Un filo d’acciaio, a intervalli regolari, taglia il filone d’argilla producendo i singoli mattoni della misura desiderata.


 


Essicatura dei laterizi

ESSICCAZIONE

Per millenni la produzione di laterizi si è servita di un essiccatoio naturale: il sole, ma attualmente la fase di essiccazione avviene in essiccatoi artificiali, alimentati con aria calda recuperata dal forno di cottura o prodotta da una sorgente di calore.


 


Fase di cottura del mattone

COTTURA

Il passaggio finale del ciclo produttivo è la cottura, che avviene all’interno di un forno, cosiddetto a tunnel: usciti dal forno i mattoni sono pronti per l’imballaggio.

 
 
 

© Fornace Casetta S.r.l. 2017 | Laterizi e materiali per edilizia
Sede sociale: C.so Canale, 77 - 12051 ALBA (Cn) - Italy
Tel. +39.0173.440314 - Fax +39.0173.223687 | Email: info@fornacecasetta.it
Cookie Policy - Registro Imprese Cuneo - Numero di iscrizione e P.Iva 03128110040
REA CN264890 - Capitale sociale i.v. 100.000 euro

Powered by Blulab

Impresa storica d'Italia